Quando siete felici fateci caso

Natale, istruzioni per l’uso:


– maneggiare con cura e attenzione
– riposare
– non chiedere alcun sforzo ai -sì-
– far gareggiare i -no, grazie- che abbiamo allenato per tutto questo tempo e stare a vedere se sotto pressione reggono lo sforzo
– sorridere
– ridere
– lasciarci stare
– attorcigliarsi i capelli tra le dita e chiudere gli occhi
– contare i respiri
– piangere
– appannare i vetri con il fiato
– appannare i vetri con il fiato e scriverci un nome
– scaldarsi le mani sopra la pentola al fuoco
– mangiare tanto se ci sta o se ci va
– mangiare poco se non ci sta o se non ci va
– annusare
– venire al mondo nel mondo
– scambiarsi un segno di pace
– sgranchirsi il collo facendo ruotare la testa
– aprire le spalle
– raddrizzare la schiena
– far ballare le dita
– appoggiare una mano sul petto e sentire i battiti
– tenere il cuore
– fare in modo che ci sia solo chi vuoi
– stare dove si sta bene, ché a volte può sembrare preservare la propria comfort zone, molte altre è solo preservare la quiete
– chi c’è, c’è
– non sei sola, c’è un cielo pieno di stelle.


La Raccontadina -Francesca Pachetti-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...